Avere un blog è come avere un bambino, solo che non gli devi pulire il culo

Tipo che io adesso dovrei anche scrivere qualcosa.
Non che ci sia un obbligo in tal senso, solo che vorrei scrivere qualcosa, ma ci son poi quei giorni in cui è difficile trovare le parole, più difficile degli altri giorni, e spesso quei giorni cadono di lunedì.
Come oggi, per esempio.
Per noi blogger di una certa età scrivere qualcosa ogni tanto è necessario, ché il blog va mantenuto, curato, alimentato, educato, cresciuto e non lo si può abbandonare a sé stesso come un trovatello.
Però non mi viene in mente nulla da scrivere, per cui facciamo così, adesso se volete mi lasciate nei commenti un argomento, una traccia, come per i temi a scuola, e io se ho voglia ci faccio su un post.
Se volete sapere che ne penso della frutta fuori stagione, o del tempo, me lo mettete qua sotto.
Se non volete sapere niente vuol dire che è lunedì anche per voi. Lo capisco.

Annunci

2 thoughts on “Avere un blog è come avere un bambino, solo che non gli devi pulire il culo

  1. secondo te ci dovrei andare all’old trafford a vedere una partita di cui non me ne frega una sega, francamente, col solo scopo di vedere da lontano uno degli uomini della mia vita?
    (forse non ne vale la pena, ma l’ormone e’ l’ormone).

    a te lo svolgimento del tema.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...