La partita degli addi

Milan-Novara di domenica prossima non sarà solo una inutile partita di fine anno, di quelle che arrivano quando ormai per entrambe le squadre è già tutto deciso e anche i giocatori vanno sul campo praticamente in ciabatte.
Sarà invece una delle partite più importanti della stagione, non per i punti o per il risultato, ma per quello che significa.
Sappiamo già per certo che sarà la partita dell’addio di San Drone Nesta. Quasi certamente lo sarà anche per Pippo Inzaghi e Clarence Seedorf (questa volta niente nomignoli) e si sussurra che lo sarà anche per Ringhio Gattuso, oltre ai probabili partenti Zambrotta Aquilani e Van Bommel (e, forse Robinho, ma qui sono solo voci di mercato).
Sarà una partita da lacrime agli occhi, in cui spero che Allegri voglia onorare tutti i partenti con la presenza in campo, magari da titolari.
Da una parte viene da dire che è giusto così, ci siamo portati dietro giocatori carismatici ma fuori età massima per uno e in alcuni casi due campionati di troppo, ma perdere in un colpo solo tutti questi uomini che sono entrati giustamente nella leggenda del Milan è roba per cuori forti.
Purtroppo, causa varicella della piccoletta, io non sarò allo stadio, ma mi piacerebbe vedere da casa comunque uno stadio pieno fino agli ultimi posti.
Da parte mia so già che al fischio finale, all’ultimo giro di campo, potrebbe scapparmi qualche lacrimuccia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...