La mi porti un bacione a’a Ladzie

Allegri se ne deve andare. Inutile continuare a girarci intorno.
Se ne deve andare perché la colpa non è tutta sua, ma in parte lo è.
Se ne deve andare perché ormai la sua paura e la sua confusione si stanno attaccando ai giocatori, che già non sono ‘sti gran campioni, figuriamoci se poi entrano in campo col gambino.
Sabato Allegri ha dimostrato per l’ennesima volta quello che molti tifosi paiono aver capito, cioè che non ci sta capendo niente. Né dal punto di vista tecnico né da quello umano.
Se è vero che molti giocatori sono fuori ruolo, è altrettanto vero che una squadra che si caga in mano sin dal fischio d’inizio ha perso ancora prima di cominciare.
Dopo il derby (perso anche quello) ho sentito i soliti cori ripetere che però finalmente si era visto un po’ di gioco, che l’atteggiamento in campo era quello giusto, etc. etc.
Ora qualcuno mi può spiegare perché contro la Ladzie Allegri ha mandato in campo una formazione completamente diversa?
Chi mi spiega perché se abbiamo solo tre giocatori coi piedi buoni, due di questi erano in panchina? Capisco Pato, c’è sempre il rischio che si faccia male scendendo dallo sgabello negli spogliatoi, ma perché anche Bojan?
E già che ci siamo chi mi spiega perché il primo cambio è stato per fare entrare nuovamente l’inutile Evanuelson, ovviamente a destra?
Allegri se ne deve andare. Non so chi potrà arrivare al suo posto e dubito che, con la rosa di gente capitata lì per caso che il Milan di quest’anno si ritrova, un altro allenatore possa fare chissà quale miracolo. Ce n’era uno solo che ridava la vista ai ciechi, faceva camminare gli zoppi e resuscitava i morti in caso di necessità, ma mi dicono che ha fatto una brutta fine tanto tempo fa e adesso allena la Roma.
Però magari uno che già dall’inizio sa che il suo compito è salvare il salvabile riuscirà a ridare un po’ di fiducia alla squadra. Magari uno che si limita a far giocare i mediani da mediano, i terzini da terzino e i panchinari da panchinaro riuscirà se non altro a ricominciare a fare le cose semplici e ad evitare che questo campionato si trasformi in un vero incubo.

Annunci

2 thoughts on “La mi porti un bacione a’a Ladzie

  1. Pingback: Battuti da un gusto di gelato, altro che coppa del nonno. | La versione di Bisax

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...