Sampdoria – Milan 0-0

Ok, dato che oggi è martedì sono disposto a vedere il lato ottimistico della partita di domenica sera. Fosse stato lunedì avrei scritto un post spiegando per l’ennesima volta perché Allegri se ne deve andare, ma oggi è un altro giorno. Anche domani sarà un altro giorno, e il fatto che entrambi non siano un lunedì mi mette in una predisposizione d’animo migliore. Per cui, anche se la dipartita dei Allegri non rovinerebbe i miei scampoli di buon umore, mi occuperò di altro. Per la precisione, di individuare quel che c’è stato di buono nel pareggio con la samp.
Innanzitutto per una volta il Milan non ha preso gol. Non succedeva dalla partita con la juvemerda, il 25 novembre. Questa è una buona notizia.
L’altra buona notizia è che finalmente Allegri s’è deciso a far giocare dall’inizio i 4 ragazzini tutti insieme. Si fa presto a parlare di Milan che punta sui giovani se poi la metà li tieni in panchina.
Vabbé, non hanno segnato, ma non è questo il punto. Bisogna insistere su questa strada, magari serve ancora qualche aggiustamento, ma se non altro almeno ci si prova.
Poi c’è, in particolare, la prova di De Sciglio, che si sta progressivamente togliendo di dosso la timidezza dell’esordiente e già adesso secondo me è nell’elenco dei migliori terzini del campionato.
Detto questo continua ad essere evidente che mancano un difensore centrale pensante ed un centrocampista in gradi di dettare i tempi e le geometrie alla squadra, molto più di quanto non manchi un attaccante.
Ma stiamo entrando nel vivo della campagna acquisti elettorali, per cui mi aspetto che il berlusca riuscirà a portare a Milanello, entro la fine di gennaio, una punta.
Magari Balotelli, che sorpresa sorpresa non è più una mela marcia. Ci ha messo più del previsto, ma finalmente è arrivata la smentita. Non stava parlando di lui. Non è dato sapere di chi stava parlando, ma forse è meglio non chiederlo. Quando si fanno certe domande poi bisogna anche ascoltare le risposte.
Lo dico subito, secondo me uno come superMario farebbe comodo a qualunque squadra italiana e, soprattutto, rientrerebbe appieno nel piano di ringiovanimento della squadra. Non sono uno di quelli che lo criticano a pie’ sospinto ogni volta che il suo nome esce su un tabloid, anzi. Generalmente tendo a difenderlo, tenendo conto che nel bene e nel male è pur sempre un bresciano.
Certo, il suo arrivo comporterebbe la partenza di Robinho, ma anche quella me la aspetto da un momento all’altro, dal momento che Galliani ha dichiarato che non verrà ceduto.
Ora però, in finale di post, mi punge vaghezza di sollevare una velata critica al mister per la conduzione della partita. Più precisamente, per la sostituzione di El Shaarawy con Robinho. Sulla carta non ci sarebbe molto da dire. Il faraone non era in una delle sue migliori serate e Roninho rubacuorinho non è certo l’ultimo dei brocchi. Ma se penso a una partita che fino ad allora era bloccata sullo 0-0, e che alla fine non si è sbloccata, secondo me togliere un ragazzo che in stagione ha segnato già 17 gol per mettere al suo posto uno che non ne ha sbagliati 17 soltanto perché ha giocato molto poco non mi pare l’idea più geniale dell’universo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...