L’aria di Milano

L’aria di Milano è come il panettone. Ci sono pure i canditi. Ci devono essere, altrimenti è una roba posticcia.
Il problema dell’aria di Milano è che d’inverno deve piovere almeno due volte a settimana per contratto, altrimenti si impesta di schifezze a non si respira. L’aria di Milano se non piove diventa croccante, come la pizza che piace ai milanesi che non capiscono un cazzo di pizza.
D’estate questo problema non c’è, perché d’estate succedono diverse cose che rendono l’aria un po’ migliore. Innanzitutto fa caldo, per cui i milanesi non accendono le loro belle caldaie dell’ottocento, nei loro bei palazzi del seicento. Poi, dato che fa caldo, i milanesi vanno a cercare un po’ di fresco altrove, per cui Milano si svuota. E l’aria di Milano, quando Milano si svuota, migliora.
Perché il milanese c’ha questa cosa che se deve andare a prendere il pane sotto casa tira fuori il suv dal box  e poi parcheggia in doppia fila davanti al prestinaio.
Però d’estate ci sono meno milanesi e le caldaie sono spente, per cui l’aria di Milano un po’ migliora.
D’inverno invece ci sono i milanesi che vanno a prendere il pane col suv, lasciando la caldaia ottocentesca accesa a casa, e sono tanti, e l’aria fa schifo.
A meno che non piova. Ma qui sono un paio di mesi che non piove.
Quindi cosa fa il Comune? Blocca il traffico. Giustamente. Mica si possono bloccare le caldaie.
Blocchiamo il traffico così il milanese il pane se lo va a prendere a piedi.
Tutto giusto, sulla carta. Se non fosse che in questi giorni il milanese non sta a Milano, che le scuole sono chiuse e c’è il ponte e ci sono le feste e magari da qualche parte il vero milanese riesce pure a sciare un po’.
Quindi il blocco del traffico a cosa serve, in questi tre giorni?
A cosa serve questo blocco del traffico, se il traffico non viene bloccato anche dai comuni intorno a Milano?
A poco. A poter dire che qualcosa si sta facendo. Ma in realtà servono interventi strutturali di ben altro livello.
La soluzione definitiva la conoscono tutti, solo che i poter forti non vogliono che venga attuata perché hanno altri, oscuri, interessi: spostare Milano e la pianura padana in una zona più ventilata.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...