Il problema della bottiglia (Chievo-Milan: 0-0)

Dopo la partita di ieri, complice anche l’orario sciagurato, mi interrogavo se quello che avevo visto potesse essere considerato un bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto. 

Poi però ho pensato che il bicchiere non è il vero problema. Il vero problema è sapere quanto vino è ancora contenuto nella bottiglia.  

Poi ci sarebbe anche da farsi domande sulla qualità di questo vino. Secondo me, ed è un problema che ci portiamo dietro da qualche anno, non siamo al tavernello, ma se va bene siamo a livello di quei vini che al supermercato ti porti via conqualche euro alla bottiglia, rigorosamente sotto la decina. Vanno bene per una cena con amici di bocca buona, ma se ti trovi di fronte a un sommelier devi vergognarti come se ti fossi appena vomitato sulle scarpe.

Insomma, se ti va di culo ti fai anche una discreta figura, giocando più sulla quantità che sulla qualità. Ma non puoi sperare di andare oltre. Ma deve andare tutto bene.

La bottiglia, per l’appunto, è giusto quello che ci rimane alla fine della partita.

Mezza vuota.

One thought on “Il problema della bottiglia (Chievo-Milan: 0-0)

  1. Per non saper nè leggere nè scrivere, la prossima partita me la guardo dopo essermi scolato un paio di bottiglie di scadente vino dell’Eurospin.
    Almeno poi non potrò capire se a farmi ridere sarà il Milan o la sbornia

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...