Sogno di una partita di fine inverno. Milan – Chievo: 3 – 1

Alla fine quello che chiediamo noi milanisti molto poco evoluti è una partita tranquilla, almeno contro una squadra sulla carta meno forte.
Il 3-1 è, da questo punto di vista, un risultato bugiardo. Non perché non rispetti i valori in campo (il Chievo è riuscito a segnare solo su un rigore completamente inventato), ma perché fa pensare ad una partita controllata in scioltezza e senza particolari patemi. Cosa che invece non è assolutamente successa. Quello che è successo è che ancora una volta s’è visto un Milan capace di farsi del male da solo, giocando molle a centrocampo soprattutto nei primi 20-25 minuti e sprecando gol a ripetizione.
Comunque vediamo gli aspetti positivi.
Bacca sembra essersi sbloccato. Certo, ha sbagliato un rigore tirato normalmente e almeno un altro paio di gol, ma la doppietta su azione è un gran buon segno.
La terza vittoria consecutiva è un altro buon segno. Da quanto non capitava un filotto così?
Ha segnato pure Lapadula, che vogliamo di più?
Gigione continua col suo ritmo di almeno un miracolo a partita.
Locatelli è rientrato ed ha giocato un’ottima partita. Forse un po’ di riposo gli ha fatto bene.
Deulofeu migliora di partita in partita. Gli manca solo la parola, pardòn, il gol.
Unica nota negativa l’infortunio di Suso. Incrociamo le dita e speriamo che sia una cosa breve. Brevissima.

Annunci

2 thoughts on “Sogno di una partita di fine inverno. Milan – Chievo: 3 – 1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...